L’ultimo giorno

Ci siamo: oggi è il giorno X

Sono giorni che, all’uscita della scuola, alcune mamme si guardano tra loro, e abbassano lo sguardo.

La mia isola

Ho tifato per te dall’inizio, da quando ho letto il tuo nome su un giornale e ti ho chiamato per chiederti: “Nino, ma davvero hai detto sì? Ma tu non eri quello che dei reality diceva sempre peste e corna?!”.

Edizione straordinariaaaaaa!!!

Attenzione, attenzioneeeeee!!!

Edizione straordinariaaaaaaaaa!!!

Ieri era venerdì, e mi sono svegliata alle 10 del mattino.

Non mi capitava da 10 anni 🙂

Questa settimana sono uscita tutte le sere.

Non mi capitava da 10 anni 🙂

Non chiamatele uova di Pasqua, 16 marzo, Roma.

“Bertol Brecht” (la foto principale di questo post), “La coscienza di zeno”, “Herman Hesse”, “Il processo di Kafka” e “Il rosso e il nero” (le quattro uova delle foto alla fine di questo post)

Queste sono solo 5 delle 60 uova pasquali che la Pasticceria Bompiani ospiterà dal 16 marzo al 1 aprile.

Cosa farò da grande ?

Cosa farò da grande?

Non lo so ancora.
Ehi tu, guarda che ti vedo, non fare quella faccia!!!

Beati voi che respirate

Settimana scorsa, come sto facendo da ben tre mercoledì, sono andata in palestra a fare “matwork pilates”

Dopo avrei voluto fare “idrobike”, ma mi ero dimenticata di prenotare, e visto che sarei stata la nona in lista di attesa, ho preferito fermarmi nella sala relax a fare “pancafit”.

Avevo sentito parlare di questo “pancafit”, ma sinceramente non sapevo minimamente di cosa si trattasse.

Dietro un sorriso

Credo ci siano due categorie di persone che ridono sempre, quasi sempre.

Ci sono quelli che sorridono sempre perchè prendono tutto alla leggera, forse troppo (sarà una questione di peso specifico medio dei loro neuroni).

Il mattino ha l’oro in bocca

Il mattino ha sempre l’oro in bocca, lo diceva anche Jack Nicholson.

Se poi siete mamme, e siete “in vacanza” da quasi 3 mesi con vostro figlio, allora quell’oro potrebbe davvero luccicare !!!

La rinascita, San Maurizio, San Nevo e San Fit

Premetto subito che mi reputo una donna fortunata, molto fortunata.

Ora, fatta questa premessa, posso dire che questo è stato per me un anno parecchio pesantuccio, in tutti i sensi (la mia bilancia può confermarvelo)

La paura respinta

“Domani sera a Cannes alle 22 fanno i fuochi, e sono bellissimi, perché non venite tutti assieme verso le 20 così prima andiamo a farci una bella mangiata di frutti di mare all’Astox Brun?”