A quella simpaticona che mi ha scritto che sono finta, che ormai sembro una bambola di cera (brutta cosa l'invidia), e che io sono una che impone... rispondo dicendo che non sono mai ricorsa alla chirurgia plastica, che la mia pelle è sempre tirata perchè mi piace mangiare, e che per apparire come nella seconda foto sotto, ho solo usato una crema a base di proteine e magnesio, e il mascara. ( NB: la crema è di Jeunesse e si chiama instatly ageless, e l'effetto dura circa 12 ore). Ma a quella cara personcina voglio soprattutto dire che io non impongo nulla! Io al massimo mi permetto di dare dei suggerimenti, dopo essere sicura di quello che dico, dopo aver provato personalmente prodotti, luoghi ed emozioni. Se vedo un posto che mi emoziona; se uso una crema che mi lascia a bocca aperta; se assaggio qualcosa che mi fa chiudere gli occhi... io lo condivido. Non credo sia un segreto che io ami condividere ciò che mi piace, ciò che mi fa del bene, o ciò che magari non piace a me, ma so che potrebbe interessare a qualcun altro. Mi piace sentirmi utile. Mi piace poter mettere a disposizione il mio tempo, la mia energia e la mia inarrestabile voglia di scoprire, e di non fermarmi mai. Non mi permetto di imporre nulla a nessuno (se non a nostro figlio, quando, come tutti i bambini, non vorrebbe mai lavarsi le mani, studiare e andare a dormire). E prima di consigliare qualcosa mi assicuro che i risultati positivi ci siano, e che se non si tratta di risultati, ci siano almeno le emozioni 🙂 Se ho deciso di fare di Jeunesse il mio lavoro è perchè prima ho provato per mesi, da brava San Tommasa, tutti i lori prodotti. Solo quando ho visto la mia pelle cambiare davvero, senza bisogno di "taglia e cuci", solo allora ho capito che avrei potuto davvero guadagnarci in aspetto e in soldi, e solo allora ho deciso di tuffarmi a bomba nei fattori di crescita delle cellule staminali umane 😉😉😉 Non, cara "amica", io impongo nulla a nessuno. Magari pubblico una foto, magari chiacchierando con un'amica le suggerisco, a seconda dei suoi bisogni, di provare un determinato prodotto, ma da lì ad imporre ci passa un fiume in piena. Sono arrivata a Milano del 1989 e di lavori ne ho fatti tanti, e diversi: sono salita su tanti palcoscenici, ma mi sono anche ritrorvata spesso con le chiappe per terra. Ho avuto successo, e per anni sono stata "amata" e cercata da tutti,  ma mi sono anche ritrovata depressa, in un angolo, a piangere, da sola. Ho preso antidepressivi per una settimana, e mi sono sentita di nuovo più viva che mai, poi un giorno ho buttato tutto nel cestino, e mi sono detta che per rialzarmi non avevo bisogno di pillole, ma della giusta energia. Non mi vergognavo di essere depressa, e non volevo neanche nasconderlo, ma quella battaglia la volevo vincere a modo mio! Sono caduta e mi sono rialzata, tante volte. Tante volte mi sono sentita sicura di quello che volevo e dei mie obiettivi, ma tante volte mi sono anche ritrovata a dover cambiare strada e a dover riniziare tutto da capo. Ci sono momenti in cui mi stimo, molto, e altri in cui se tornassi indietro cambierei tutto. Ma vado avanti a testa alta, e non mi pento di nulla di ciò che ho fatto e pensato. Quando sono entrata nel network marketing non ne sapevo nulla. All'inizio mi sono praticamente ritrovata a vendere a porta, e sapete cosa? Mi piaceva! Mi sono ritrovata a bere un tea con una donna che quasi non conoscevo, e che ora è diventata un'amica. Ho incontrato persone che neanche sapevo esistessero e di cui ora non potrei più fare a meno. Circa un anno fa ho iniziato a costruire una rete vendita, e in questo momento nel mio team siamo più di 1200 persone. Anzi, non è il MIO team, ma il nostro team! Siamo una famiglia allargata, dove tutti aiutano tutti, e nessuno fa lo sgambetto a nessuno. Più cresce il singolo e più cresciamo tutti: non c'è invidia, ma un grande team! Cara "amica" che mi vedi come una bambola di cera che cerca di imporre agli altri le sue scelte, alzati da quel divano e, invece di stare lì a giudicare gli altri, fai come dice il mio amico Stefano, e diventa anche tu una sostenitrice del M.I.C. Muovi il culo! Besos Barbara PS: se volete sapere qualcosa dei prodotti Jeunesse, e magari provarli, andate a curiosare nel mio sito qui sotto. E se volete saperne qualcosa di più anche del piano compensi e di come guadagnare con Jeunesse, venite al MIB di Milano mercoledì 24 maggio, vi aspettiamo! www.barbaragaravelli.jeunesseglobal.com